Come scegliere la location per il tuo Matrimonio: 7 regole da seguire

Come scegliere la location per il tuo Matrimonio: 7 regole da seguire

Come scegliere la location per il tuo Matrimonio: 7 regole da seguire

Hai finalmente ricevuto la richiesta più importante della tua vita, quella di matrimonio e, ancora sognante per tutto l’inaspettato romanticismo con cui la proposta è arrivata, stai realizzando che tu e la tua dolce metà non avete mai pensato alla location dove vi piacerebbe si svolgesse l’evento.

A mio avviso, il luogo dove terrete il ricevimento stabilisce il tono di tutto il matrimonio e la scelta comporta una grande riflessione!

Da dove si parte con l’organizzazione del matrimonio e quali sono le regole da seguire per la scelta della location?

Sia che sogni una festa lussuosa in una dimora storica, un party esclusivo in una villa o una scampagnata con amici in un agriturismo, ci sono dei criteri, delle regole da seguire che ti faciliteranno la scelta. Scopriamole insieme!

  1. TEMPI: Muovetevi almeno 10/12 mesi prima, in modo da esser certi che la data che avete in mente sia effettivamente libera.
     
  2. BUDGET: punto imprescindibile è informarsi sul costo totale per l’affitto, se esso è già comprensivo di IVA e se prevede l’esclusiva della location per quel giorno. In particolare, fatevi precisare a quanto ammonta la caparra, quando si deve versare il resto delle quote e quali sono i costi previsti in caso di contrattempo o cancellazione. Attenzione anche ai costi aggiuntivi, ad esempio alle ore extra nel caso in cui il ricevimento si protragga oltre i tempi pattuiti o qualora si richiedano servizi non compresi nel prezzo (ad esempio allestimenti o illuminazioni particolari, soprattutto in alcuni angoli). 
     
  3. STILE: Valutate com’è la struttura, se è conforme al vostro stile, se l’arredamento della sala ricevimento è adatto al vostro gusto, se essa è capiente o, al contrario, troppo dispersiva per il vostro numero di invitati.
     
  4. CERIMONIA: Dove si terrà la cerimonia? Che decidiate di sposarvi in una Chiesa o in un municipio, badate di non scegliere una location per il ricevimento troppo distante perché neppure gli invitati più affezionati sopportano lunghi tragitti in macchina, per raggiungere il luogo della festa. Alcune location offrono la possibilità di sposarsi in loco, grazie ad una convenzione stipulata con il Comune (qualora si scegliesse il rito civile), in questo caso assicuratevi che la funzione sia valida da un punto di vista legale. In alcune Ville, ci sono anche delle Chiesette dove vi sarà possibile unirvi in matrimonio con il rito religioso.
     
  5. ACCESSIBILITA’ DELLA STRUTTURA: altri elementi da tenere in considerazione sono la presenza o meno di giardino, eventuali camere o alloggi per ospitare gli invitati (soprattutto quelli che vengono da fuori), dopo una lunga notte di festeggiamenti, parcheggi sicuri e facilmente raggiungibili, toilette vicine alla sala del banchetto (e se è previsto personale addetto alla loro pulizia durante il ricevimento).
     
  6. PIANO DI RISERVA IN CASO DI PIOGGIA: purtroppo, riguardo alle condizioni meteorologiche non ci sono più certezze, anche in estate può succedere che arrivi un acquazzone imprevisto. E’ assolutamente necessario avere la sicurezza che la struttura scelta offra degli spazi interni sufficientemente ampi dove poter spostare facilmente gli ospiti, nel caso in cui il giardino diventi inutilizzabile a causa del meteo.
     
  7. CUCINA INTERNA: molte location offrono un servizio di ristorazione interno, ma potrebbe essere utile chiedere se sono disposti ad accettare anche catering esterni e, in tal caso, se mettono a disposizione le loro attrezzature o se questi ultimi devono essere attrezzati con le loro.

 

Come vedi, i punti da tenere in considerazione sono tanti e di varia natura, per questo ti consiglio di preparare una lista di domande prima di un eventuale sopralluogo in location.

Spero di averti chiarito un pò le idee e fornito spunti per orientarti meglio, ma se deciderai di farti affiancare da un professionista nell’organizzazione del tuo matrimonio, non esitare a contattarmi, mi occuperò personalmente di tanti aspetti che per te potrebbero essere meno piacevoli o meno prevedibili!

 

Sono pronta ad ascoltarti e a progettare il tuo giorno speciale